Artisti al lavoro sui muri del Pilastro

artisti street art

Dal 3 al 6 aprile l’associazione di artisti BLQ lavorerà a due opere di riqualificazione urbana sui muri del Pilastro. Una, presso il Poliambulatorio di Via Pirandello e l’altra presso il Centro Coni, sulla parete dello spogliatoio del campo da calcio, sempre in Via Pirandello. L’iniziativa è sostenuta dal Quartiere San Donato.

poliambulatorio pilastroGli artisti al lavoro saranno Dado, Tawa, Sora, Rain e Side. Un’azione simile avverrà il 28 e 29 marzo in Piazza Spadolini, nella palazzina di fronte alla sede del Quartiere. L’associazione BLQ unisce artisti professionisti che colaborano con le realtà istituzionali di Bologna e provincia. L’intento è collaborare alla promozione e valorizzazione dei movimenti culturali legati alla strada che generano forme d’arte non convenzionali (writing, pittura, scultura, installazioni, fotografie…)

BLQ tre sabati al mese, al Graf San Donato, in Piazza Spadolini 3, tiene laboratori di deejaying, writing, hip hop, serigrafia e «yoga urbana». Lo spazio Graf è uno spazio di condivisione di idee e progetti di rigenerazione urbana, nato dal lavoro di cittadini attivi nel territorio, in collaborazione con il Quartiere.

Proprio il Quartiere San Donato ha scelto di sostenere la strada della riqualificazione urbana attraverso l’arte contemporanea perchè, scrive il Presidente Simone Borsari, “regala identità e bellezza ai luoghi della vita quotidiana e lancia un messaggio educativo di cura degli spazio pubblici che abbiamo il compito di trasmettere ai giovani”

La prima foto è presa dalla pagina facebook di BLQ, la seconda è una foto del Poliambulatorio come è ora, scatta da Lino Bertone.

Annunci