Arte pubblica al Pilastro: esperienze artistiche a confronto

Cheap festival Pilastro

Esperienze artistiche al Pilastro tra performance e arte pubblica: l’appuntamento è per sabato 2 aprile alla biblioteca Luigi Spina: un confronto tra i protagonisti di esperienze artistiche che hanno avuto il loro centro al Pilastro, in anni e contesti molto diversi. Sei gli ospiti, con le strade e gli abitanti del Pilastro come co – protagonisti.

Tra gli ospiti Bruna Gambarelli, di Laminarie/DOM la cupola del Pilastro Fabiola Naldi, storica dell’arte e co-curatrice del Progetto Frontier. Frontier è un progetto strutturato come una piattaforma aperta basato su due fasi operative complementari una dedicata alla valorizzazione artistica del Writing della Street Art e una dedicata all’approfondimento teorico e critico. Altra ospite sarà Milli Romano, docente all’Accademia di Belle Arti di Bologna e co-curatrice del progetto Container. Ci saranno anche i protagonisti di CHEAP – Street Poster Art, progetto indipendente che promuove la Street Art come strumento di rigenerazione urbana e indagine del territorio. Cheap organizza un festival annuale che prevede un open call internazionale e una selezione di ospiti chiamati a lavorare su progetti modulati sul paesaggio urbano e periferico di Bologna. Alcuni interventi si sono svolti proprio al Pilastro.

Infine oltre allo scrittore Matteo Marchesini, sarà presente all’incontro Giuliano Scabia, scrittore, poeta, drammaturgo, protagonista e autore di testi e “azioni teatrali” pensate insieme a gruppi di persone con cui condividere un percorso. Proprio il Pilastro fu protagonista, il 1 maggio del 1975,  di un’azione del Gorilla Quadrumano, il 1 maggio del 1975, viaggio nato da un testo che si recitava nelle stalle della Bassa reggiana diventato il punto di partenza per un lavoro di ricerca teatrale e antropologica guidato da Scabia con un gruppo di giovani universitari, tra il 1974 e il 1975.

L’incontro fa parte del ciclo “Sposta il tuo centro al Pilastro: narrazioni, esperienze, testimoni, luoghi” e fa parte della rassegna #PrimaveraPilastro2016. Gli appuntamenti sono stati organizzati con la collaborazione di Alessia Scenna di Coop Working.

Nella foto l’intervento CHEAP – Street Poster Art sul muro della palestra di boxe durante il Festival 2015 – Madame Moustache. Il prossimo festival sarà dal 1 all’ 8 maggio.

 

 

Annunci