Riuso: all’Opera Padre Marella mobili e vestiti usati

chiesa_via_del_lavoro

“Quello che non usi può essere importante per altri”

In questa frase si condensa la filosofia dell’Opera Padre Marella, che in via del Lavoro 13 ospita sia la Chiesa che la sede centrale, 70 posti letto per i bisognosi e il magazzino/ mercato dell’usato. Vado a visitarlo in una mattina piovigginosa; tanti adetti, tanti volontari e clienti, tutti molto impegnati.

Giro per il magazzino: gli oggetti sono divisi per tipologia per cui in poco tempo ti fai un’idea, anche se gli oggetti sono veramente moltissimi. Molto ordine, tutto riposto per occupare meno spazio possibile e una persona a tua disposizione per rispondere alle richieste e spiegare le caratteristiche dell’oggetto e gli eventuali piccoli difetti.
Ci sono lavori in corso e questo essere in un cantiere accentua l’immagine di un luogo finalizzato a raccogliere cose necessarie e lontanissimo da ogni consumismo. Come è facile comprendere guardando il  sito la missione delle persone che operano qui è quella di raccogliere fondi per finanziare le opere contro la povertà ed anche la vendita è finalizzata a questo.

recupero_mobiliMa veniamo a descrivere come contribuire al Riuso ( v. anche Mercato di Piazza Grande), dopo che i nostri precedenti contributi ci hanno informato su come contenere il più possibile la produzione di rifiuti: ridurre e raccogliere, innanzi tutto, poi riciclare.

Se avete oggetti da eliminare, potete telefonare all’Opera Padre Marella che, all’interno del progetto ” Cambia il finale” di HERA, raccoglie dai privati cittadini mobili usati, vestiti, elettrodomestici e tutto quello che in casa non serve più. La regola che viene chiarita subito è che si effettua ritiro al piano anche con smontaggio mobili gratuitamente, purché venga ritenuto riciclabile almeno l’ 80%; tutto quello che non è recuperabile o non viene accettato o non è gratuito. Ovviamente si accettano offerte.
La raccolta può avvenire anche con il conferimento in via del Lavoro negli orari previsti: molte persone arrivano con il sacco dei vestiti ben lavati oppure con la lavatrice che nella casa nuova non sta più. Gli incaricati ti invitano ad entrare dal cancello retrostante, visionano la roba e, se riutilizzabile , provvedono allo scarico.
Una parte dei vestiti raccolti è a disposizione dei poveri, mentre la gran parte del materiale che viene riparato e messo in vendita è finalizzato a raccogliere le donazioni. Ad oggi sul sito sono indicate le seguenti tipologie:
Mobili, Elettrodomestici voluminosi (es. TV, monitor, frigo, lavatrici…), Elettrodomestici di piccole dimensioni (es. pc, stampanti, telefoni cellulari, ferri da stiro, sveglie…), Oggettistica (es. stoviglie e casalinghi…), Indumenti (es. abiti, biancheria, scarpe…), Libri e altri piccoli oggetti, Prodotti per bambini (es. passeggini, giocattoli..).

Recupero mobili – Bologna – Tel: 051244345   dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 13:00

Consegna presso la sede di via Del Lavoro 13  dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 12:00 e dalle 14:30 alle 17:30 sabato dalle 9:00 alle 12:00

http://www.operapadremarella.it/

Testo di Claudia Boattini Foto dal sito

Orari di apertura delle attività di vendita

Annunci