Se fossi…

Le poesie che state per leggere sono il prodotto di un’attività  del doposcuola estivo che si tiene presso la Biblioteca Spina .https://pilastro2016.wordpress.com/2017/01/28/doposcuola-alla-spina/

‎Se fossi la pioggia, farei piovere in estate.

Se fossi una delle persone che comandano cosa fare, io direi di non tagliare gli alberi e di non rinchiudere i poveri animali nello zoo.

Si deve amare la

Natura

perché ci dà l’ossigeno e i frutti.

Se fossi Tasnova, come sono e sono stata, starei sempre con la mia famiglia perché è la gioia più grande per me.

Tasnova Khan, fine 5°anno della scuola primaria

 

 

Se fossi l’aria, sarei bianca come la neve.

Se fossi il blu del cielo stellato, il mio volto sarebbe luccicante.

Se fossi madre, ma sono figlia, mi prenderei cura dei miei piccoli.

Se fossi un pesce, esplorerei le profondità marine.

Se fossi Ayshi, come sono e sono stata,  proteggerei, e proteggerò, i poveri e gli innocenti.

Ayshi Osman, fine 4*anno della scuola primaria

 

 

Se fossi una giornata felice,

trasmetterei la felicità.

Se fossi una scrittrice di libri,

aiuterei la gente.

Se fossi un’atleta,

sarei la più brava del mondo.

Se fossi un libro,

non avrei colpe.

Se non fossi così buona,

non esisterei.

Se fossi Alessia, come sono e sono stata, ascolterei e ascolterò il mio cuore.

Alessia Shahao, fine 4°anno della scuola primaria


Se fossi un cane, disturberei.

Se fossi un genio, saprei tutto.

Se fossi una principessa, calmerei le persone.

Se fossi una fata, le trasformerei in rospi.

Se fossi un fiore, profumerei.

Se fossi una stella mi illuminerei.

Se fossi Aisha, come sono e sono stata, starei bene con te.

Aisha Jannatul Mohammed, fine 1° anno della scuola primaria

grazie ai giovani autori e alla maestra Paoletti Sandra, che li segue col suo impegno

Annunci