Mastro Pilastro verso la sua prima Assemblea

  1. Inizia la prima estate dopo le celebrazioni del 50° anniversario del nostro rione. Tante iniziative si sono svolte in questo periodo di cui il nostro blog ha dato notizia. Feste, riunioni, avvio di nuove attività, studi sollecitati dalle  Università che vogliono capire meglio cosa succede in questa strana periferia, che si rifiuta di essere definita ghetto e che della valorizzazione delle differenze vuole fare il proprio punto di forza.
    Mastro Pilastro l’Associazione nata per realizzare l’obiettivo di dare opportunità di occupazione stabile e qualificata alle persone che abitano in questo territorio, lavora per trasformarsi in Associazione di Comunità: un luogo aperto a tutti i contributi per affrontare insieme i problemi dell’oggi. Nelle scorse settimane ha offerto la possibilità alle persone che non disponevano di accesso ad internet, di essere affiancati e, se lo desideravano, di essere assistiti nella compilazione delle richieste per essere ammessi ai corsi di qualifica che precedono le assunzioni a FICO.mastro PilastroNel momento in cui alcuni vandali hanno danneggiato l’Arena Pasolini, Tiziana Zullo, Presidente di Mastro Pilastro, è stata tra i primi a offrire al Comune una proposta concreta di manutenzione permanente con l’attivazione di volontari che sostenessero e integrassero il lavoro di chi con professionalità può operare professionalmente. Sono partiti così tre gruppi di lavoro che, si sono impegnati per elaborare proposte per rendere il Parco Pasolini sempre più accogliente e sicuro per tutti, per organizzare iniziative per i bambini e piccoli spettacoli, oltre a garantire la tempestiva segnalazione di danni e rotture.
    Primi passi si sono fatti mentre c’è ancora grande attesa per il futuro del progetto di via Fantoni. Se le promesse dalla Ministra Boschi sono vere, tra pochissimi giorni dovrebbero arrivare i finanziamenti del bando nazionale periferie in cui il progetto è inserito, insieme alla costruzione della Caserma dei Carabinieri nel Parco Mitilini, Moneta, Stefanini, e alla riqualificazione degli orti di via Salgari.

Di tutto questo e di molto altro ancora, si parlerà LUNEDÌ  5  GIUGNO alle ore 18,30 in via Pirandello 24.
Nello spirito che contraddistingue questa associazione, l’assemblea è aperta a tutti coloro che vogliono far parte della comunità del Pilastro.

Testo di Claudia Boattini foto di Mastro Pilastroal lavoro in via Fantoni

Annunci