Per la Liberazione, cerchiamo lettori della Costituzione

lettura Costituzione25 aprile, Festa della Liberazione.

Tante le iniziative per ricordare e vitalizzare  questo giorno, per parlare ai giovani di questo importante pezzo di storia.

Tra queste vi segnaliamo la “Lettura pubblica della Costituzione” che avverrà il

Ogni cittadino che lo voglia può offrirsi per leggere e commentare un articolo della Costituzione a scelta. Laminarie invita ogni persona a proporsi come lettore. Più saremo diversi per età ed esperienza, più valore e vitalità daremo a questa iniziativa ed alla nostra preziosa costituzione. Continua a leggere

Ultimo appuntamento con gli “incontri del martedì” a Dom

Nell’ambito della stagione Contesto, presentiamo l’ultimo degli “incontri del martedì” a DOM. Torna uno degli eventi che annualmente contamina la stagione teatrale proposta da Laminarie: la celebrazione di un centenario particolare nella storia, a cui viene dedicato un focus specifico e speciale.

Martedì 11 aprile alle ore 19 è la volta di Cento di questi giorni – l’arte scenica ai tempi della Rivoluzione Russa.

Ospiti della serata: Alessio Bergamo – regista, pedagogo e studioso di teatro – e  Gianluca Farinelli – direttore Fondazione Cineteca di Bologna.

Continua a leggere

Terza e ultima residenza artistica a DOM: due appuntamenti con Isabel Cuesta Camacho

Terza e ultima residenza artistica a DOM con Isabel Cuesta Camacho, danzatrice, coreografa e giornalista, ospite di questo ultimo ciclo di progetti inediti site-specific realizzati a DOM nell’ambito della stagione Contesto.

Il primo evento è martedì 4 aprile ore 19 a DOM con il Dialogo sulla residenza. Intervengono: Lucia Medri – redattrice di Teatro e Critica, Febo Del Zozzo – direttore artistico di Laminarie e Sara Fulco – curatrice del report sulla residenza. Durante il dialogo si parlerà dell’attività di Isabel Cuesta Camacho e del suo lungo lavoro di ricerca attorno al tema della migrazione. Approfondimento che tra l’altro viene qui rielaborato e attualizzato artisticamente all’interno della permanenza presso il teatro. Continua a leggere

Martedì 21 marzo: presentazione del VII numero di Ampio Raggio e performance di Febo del Sozzo

Martedì 21 marzo alle ore 19 secondo appuntamento presso il Dom La Cupola del Pilastro, con gli “Incontri del martedì al Dom“. La serata tutta firmata Laminarie sarà l’occasione per  presentare il VII numero della rivista Ampio Raggio esperienze d’arte e di politica” la rivista a cura di Laminarie.

Nata con la volontà di indagare il campo delle arti contemporanee e delle loro diverse modalità di produzione, Ampio Raggio fornisce delle riflessioni e amplifica le voci che attraversano gli incontri, le narrazioni, gli spettacoli ospitati durante le stagioni della compagnia teatrale a DOM.
L’appuntamento di martedì vede la partecipazione di Serena Terranova – critico teatrale e Matteo Marchesini – poeta e saggista. Rinnovato nella forma, prevalentemente fotografica, questo numero della rivista raccoglie due esperienze che contraddistinguono l’attività della compagnia; un lavoro di intreccio tra azioni micro-locali e sguardo internazionale.
L’archivio digitale di comunità è il progetto che nel 2016 ha visto la raccolta di materiale documentario, fotografico e video, per la costruzione di un racconto che narra la storia del rione Pilastro co-realizzato insieme ai suoi abitanti.

A seguire verrà offerto un ricco buffet per passare alle 21 circa alla presentazione di Dentro le cose, la nuova performance di Febo Del Zozzo, regista e direttore artistico di Laminarie. Continua a leggere

Contesto: Laminarie al DOM inaugura domani sera

pubblico-a-dom_phmelissaiannace

Inaugura sabato 11 febbraio ore 19 la nuova stagione di DOM per il periodo febbraio – aprile 2017, dal titolo Contesto.

Un progetto speciale aprirà la serata di inaugurazione, intitolata Senza Limite. Il primo appuntamento di questa nuova programmazione è dedicato a uno dei temi più scottanti e attuali, di notevole dibattito pubblico e politico, ovvero le frontiere e i confini. Attraverso la presentazione del progetto fotografico Borderlands, gli autori Giuseppe Fanizza e Giulia Ticozzi ci raccontano la ricerca a lungo termine che li ha portati a girare il mondo e a “mettere a fuoco” con il loro obiettivo fotografico, le trasformazioni delle frontiere europee.

Alle 19 ci sarà dunque la presentazione della mostra. Giuseppe Fanizza, Giulia Ticozzi assieme a Febo Del Zozzo di Laminarie e a Claudia Mattogno, architetta e docente di Urbanistica all’Università La Sapienza di Roma, discuteranno del filo conduttore di tutti gli appuntamenti del calendario di DOM, entrando poi nello specifico lavoro dei due fotografi. Continua a leggere

MIDOLLO: la performance di Laminarie lungo via Salgari

midollo

C’è attesa per la nuova performance Midollo della rassegna Vocazione al Contatto, ma attenzione, la prenotazione è obbligatoria al numero di  telefono 051 6242160.
Per giovedì 14 luglio ci sono ancora solo 4 posti, ma venerdì sera 15 luglio c’è ampia possibilità di partecipare allo spettacolo itinerante in preparazione da molte settimane. La nuova performance di Laminarie è dedicata all’edificio simbolo del Pilastro, il Virgolone, uno dei palazzi più imponenti della città: costruito nel 1977- 78, conta 552 appartamenti disposti su sette piani che si sviluppano su un portico lungo 800 m. circa.

Continua a leggere

Ramia Beladel, giovane artista marocchina, al DOM

ramia beladel
Questa sera, venerdì 29 aprile, a DOM la cupola del Pilastro andrà in scena Ramia Beladel in Waiting for Godot while waiting for himself, poi il pubblico incontrerà l’artista.
E’ la terza residenza del programma di DOM Levare e battere e si sviluppa nell’ambito di Europe Grand Central, un progetto europeo sostenuto dal programma Creative Europe, e che costituisce un’indagine a tutto campo sul tema dei confini in cui Laminarie è partner di altre sette realtà europee.
Ramia, classe 1987, propone un progetto, appositamente studiato per la sua residenza a DOM, che l’ha portata per le vie del rione nell’osservazione dei passanti e delle persone in attesa. La dimensione dell’attesa viene indagata attraverso differenti medium: dalla fotografia alla performance, dal video al saggio, fino al profumo. Federica Rocchi, di Laminarie, l’ha intervista. Ecco cosa ha risposto Ramia alla domanda: “La tua relazione con il Pilastro?”

Continua a leggere