Torneo delle vie 2.0, la nuova rinascita?

Sono passati circa dodici anni dall’ultimo “Torneo delle vie” un torneo che è nato in quello che oggi è il parco Mitilini, Moneta e Stefanini,  che poi si svolto per tanti altri anni in via Panzini.

In quella settimana di fine Giugno, tutto il Pilastro si trasformava in un vero e proprio stadio con il campo di calcio gremito di tifosi, di spettatori casuali , di giocatori ed arbitri… Protagonisti a 360 gradi, nelle prime edizioni solo gli abitanti del Pilastro!

“Era un torneo molto goliardico che è andato avanti per 17 edizioni quasi consecutivamente” , ci racconta Domenico ,ex residente, “con tanto di coppe, premiazioni e festa finale….”Ricorda

“Io ed altri ragazzi ci trovavamo sempre al Circolo Ricreativo (dove ora c’è la Biblioteca L. Spina n.d.r) a fare diverse attività ludiche, fra cui anche partite di calcio fino a notte fonda… Continua a leggere

Cosa farebbe Pier Paolo Pasolini nel Parco Pasolini?

Pasolini
A  40 anni esatti dalla sua tragica ed ancora oscura morte, l’Italia tutta sta riparlando di Pier Paolo Pasolini. Uno dei più estesi parchi di Bologna è proprio intitolato a lui e si trova al Pilastro. Una scelta felice, questo nome, forse non casuale: Pasolini amava le periferie e le frequentava; ha conosciuto e stretto legami con  gli abitanti delle borgate romane  allora in via di rapida espansione, proprio come il Pilastro. Chissà quanti dei tanti che quotidianamente frequentano questo parco sanno qualcosa di lui?

Continua a leggere