Intervista al blog ‘Pilastrini – Sounds Of The Suburbs’

Abbiamo intervistato i nostri colleghi e le nostre colleghe del blog Pilastrini – Sounds Of The Suburbs (https://pilastrini.wordpress.com/) per capire di più sulla loro realtà e sulla loro programmazione.

Marzia Luigini, una delle menti del blog ha risposto alle nostre curiosità.

1) Come nasce il blog e chi lo cura?
Ciao! Io sono Marzia Luigini e sono educatrice al gruppo socio educativo dei Pilastrini dal 2006. E’ un gruppo per ragazzi in età scolare delle medie che frequentano al pomeriggio dopo l’orario scolastico, dalle 14 alle 18, e siamo situati al Pilastro, dietro al CVS e accanto al DOM – La Cupola del Pilastro, il teatro del rione.

Continua a leggere

Donne di mafia e donne di antimafia alla Fattoria

Il valore della testimonianza e dell’impegno delle famigliari di vittime innocenti di mafie: il titolo esprime pienamente il senso dell’iniziativa che si è tenuta ieri nel salone del Circolo La Fattoria per iniziativa di Coop Alleanza 3.0 e di Libera contro le mafie.
Le tante ragazze presenti hanno ascoltato in grande silenzio la testimonianza commovente e tragica di Marisa Fiorano (nella foto), madre di Marcella Di Levrano, giovane tossicodipendente pugliese uccisa dalla Nuova Corona Unita perché aveva denunciato gli spacciatori, dopo le analisi dell’Emilia sintetizzata da Paola Forte e Anita Marchesini, e il contributo di Tea Federico, avvocato penalista sul ruolo delle donne nella ‘ndrangheta e più in generale nell’organizzazione mafiosa. Continua a leggere

MUSICA E POESIA: il Pilastro saluta la Madonna di S. Luca

L’immagine della Madonna di San Luca, dopo oltre vent’anni, è scesa dal Colle della Guardia e ha attraversato le vie del Pilastro. Si è fermata:

  • nella chiese del nostro territorio: Santa Caterina da Bologna e Sant’Andrea di Quarto Superiore

  • nei nostri parchi, dove ogni sera si è recitato il rosario: il giardino O. Schiassi, la zona ortiva di via Salgari, il parco di via Pirandello – che ha visto la presenza dell’Arcivescovo Matteo Zuppi -, il giardino A. Zama;

  • nei luoghi di lavoro: la zona industriale Roveri;

  • presso la Casa Protetta ‘Virgo fidelis’.

La comunità cristiana ha potuto partecipare – proprio grazie alla presenza di questa immagine antichissima della Madre e del Bambino che trae la sua origine nell’Oriente bizantino – a due momenti di Liturgia greco-bizantina dal significato prettamente ecumenico: giovedì 4 maggio si è celebrata una liturgia per i cattolici ucraini; sabato 6 maggio si è celebrato un Vespro ortodosso per gli ortodossi rumeni. Questi momenti sono stati presieduti da ministri appartenenti a quei popoli. Continua a leggere

Temporary Identity: un questionario sul Pilastro

Il Virgolone è uno dei simboli del Pilastro. Pensato a metà degli anni 70 del secolo scorso dall’architetto Morelli del Comune di Bologna, forse a seguito di un viaggio studio a Stoccolma in cui esiste il suo prototipo, fu costruito in parte per ACER, allora IACP, in parte per cooperative di abitazione. Con la sua edificazione fu raggiunto un primo obiettivo di riequilibrio sociale: infatti vi si insediarono centinaia di famiglie che nel tempo hanno riscattato il proprio appartamento e ne curano manutenzione ed estetica. Diversa è la situazione per la quota parte in gestione ACER e oggi si discute su come evitare il degrado e affrontare manutenzioni straordinarie di riqualificazione urbana.

Ma altre domande si pongono: sono soddisfatti gli abitanti dei servizi disponibili? Quali servizi sono carenti? gli appartamenti sono adeguati alle famiglie o le esigenze sono cambiate?
Su questo argomento sta facendo la tesi una giovane studentessa, Marica Iandolo, che conosce bene il nostro territorio poiché qui viveva la sua nonna ed oggi i suoi parenti. Laureanda in Architettura all’Università di Ferrara, studia l’ipotesi di un eventuale Edificio Volano supponendo che gli attuali abitanti del Pilastro vogliano rimanere sul territorio per continuare ad utilizzare gli stessi servizi, senza cambiare abitudini, relazioni e contatti di vicinato. Continua a leggere

La zuppa è quasi servita…..

 

 

Con un bellissimo video trailerLa zuppa è buona se sai come farla!”, realizzato dai ragazzi del gruppo I Pilastrini,  è stato ufficialmente presentato il programma dell’edizione 11bis del  Festival della Zuppa.
“L’anno scorso la festa è saltata per il brutto tempo ma in via Salgari c’era il sole…. Quest’anno pioggia o sole il Festival della Zuppa si farà !”  Così Lydia Buchner, dell’Associazione Oltre… rassicura zuppanti e assaggiatori sull’evento tanto atteso, che per il secondo anno sarà ospitato al Pilastro, Domenica 23 aprile dalle 15 del pomeriggio fino alle 22 di sera.

Gli spazi coinvolti saranno Via Salgari, il parco tra le due zone ortive comunali e il Centro Sociale di Via Campana ,
dove artisti di strada,  spettacoli e progetti di animazione per grandi e piccini accompagneranno per tutto il pomeriggio il popolo dei  zuppanti e degli assaggiatori. Continua a leggere

“Cosa faremo da grandi?” Lettura del libro per bambini e bambine sabato 8 aprile alla Biblioteca Luigi Spina

All’interna della rassegna “Tante storie, tutte bellissime 2017“, la Biblioteca Spina ospiterà sabato 8 aprile alle ore 10,30 la lettura del libro “Cosa faremo da grandi? Prontuario di mestieri per bambine e bambini” di Irene Biemmi, con illustrazioni di Lorenzo Terranera (Edizioni Settenove, 2015)

«Cosa faremo da grandi?» Si chiedono Marta e Diego durante un tema in
classe. E iniziano a fantasticare…Tanti mestieri quante sono le pagine,
ognuno declinato al maschile e al femminile per lasciare i sogni liberi da
ogni pregiudizio. Età di lettura: da 5 anni

L’ingresso è gratuito con prenotazione obbligatoria al 051 /500365.

La Biblioteca Luigi Spina è in via Casini 5, davanti al capolinea dei bus 20 e 14c entrambi direzione Pilastro.

“Pasolini” vuol suonare

Abiti al Pilastro? Sei nato negli anni 2000? Sei del secolo scorso? Vorresti tanto imparare a suonare, ma non hai uno strumento? Ti piace la musica, ma preferisci solo ascoltarla? Ami l’arte  o lo sport? Vuoi semplicemente vivere il verde? Insieme possiamo farlo .
Progetta con noi la primavera estate del Parco Pasolini del Pilastro.
Al gruppo partecipano:

Music Lab Universo          
https://associazioneinterculturaleuniverso.wordpress.com
https://www.facebook.com/musiclabuniverso/?fref=ts

Link Associated    
https://www.facebook.com/pg/linkassociated/about/?ref=page_internal

Associazione Oltre (Gran Festival Internazionale della Zuppa) https://www.facebook.com/FestivalDellaZuppaBologna/?fref=ts

Associazione Laminarie     

https://www.facebook.com/laminarie/?fref=ts

http://www.laminarie.it/

Boxe le Torri
https://www.facebook.com/PALESTRA-BOXE-LE-TORRI-PILASTRO-BO-121172396449/

e ovviamente tutti gli abitanti del Pilastro

Prossimo incontro giovedì 23 marzo ore 18 presso la sede del CDH (Centro  documentazione Handicap) nella Casa di Comunità in Via Pirandello 24  al 1° piano.

Ti aspettiamo.

Illustrazione

https://it.dreamstime.com/illustrazione-di-stock-fondo-di-musica-di-stile-deigraffiti-image43681110